Vai al contenuto

Progetto Homcology
Ti curiamo a casa

La recente pandemia ha messo in evidenza quanto sia importante curare i pazienti fragili al loro domicilio, cercando di ridurre il più possibile i ricoveri ospedalieri e gli accessi in Pronto Soccorso.

Già nel 2014 l’U.O. (Unità Operativa) di Oncologia Medica con l’importante supporto dell’Associazione Varese per L’Oncologia ha iniziato a trattare pazienti fragili, bisognosi di trattamenti antitumorali ma con difficoltà fisiche e logistiche a recarsi in Ospedale, presso il loro domicilio.
Questa tipologia assistenziale è stata resa possibile per il finanziamento da parte dell’Associazione di medici, infermieri, psicologo, fisioterapista.

Nato come sperimentazione, questo modello organizzativo varesino è stato riconosciuto dalla Regione come modello da esportare negli altri Ospedali ed è tutt’ora una tipologia assistenziale consolidata e apprezzata, inserita nella normale attività di reparto.
L’Associazione continua a finanziare lo psicologo e il fisioterapista e ha il progetto di potenziare il suo aiuto con volontari adeguatamente preparati.

Accesso al servizio
I pazienti da trattare e seguire a domicilio vengono indicati dagli stessi Oncologi del Reparto sulla base delle condizioni del paziente e del tipo di trattamento eseguibile a domicilio. All’interno del personale dell’Oncologia ci sono Medici e Infermieri che, in accordo con il MMG (Medico di Medicina generale) che dovrà compilare una richiesta apposita consegnata dal reparto stesso, prenderanno in carico il paziente e lo seguiranno lungo tutto il suo percorso. In caso di necessità saranno gli stessi medici del servizio ad attivare lo psico-oncologo o il fisioterapista.
Homcology anche in moto

Il servizio Homcology anche in moto
Medico e infermiera partono dall’ospedale per raggiungere il paziente e la sua famiglia a casa.

Progetti in corso

Siamo attivi presso gli ospedali di Varese, Cittiglio, Luino e Tradate.

contattaci

Scrivici per qualsiasi informazione, saremo lieti di presentarti i nostri progetti
varese per l’oncologia

Leggi qui le domande frequenti